Lunedì, martedì, venerdì:
Mercoledì e giovedì:
Sabato:
07:00 - 14:30
13:00 - 20:30
08:00 - 13:00
Preventivo Online
Preventivo Online
06.11.2014.
È noto a tutti che lo zucchero contenuto nelle caramelle e nei dolci non è esattamente salutare per i denti. Infatti lo zucchero è il cibo preferito dei batteri che si trovano in bocca. Questi, una volta nutritisi dei residui di cibo nella cavità orale, producono delle tossine che attaccano lo smalto dentale e formano la carie. Negli ultimi anni la percentuali dei bambini e degli adulti che soffrono di carie è cresciuta e ciò è sicuramente legato a delle cattive abitudini d’igiene orale ed ad una dieta quotidiana ricca di alimenti che fanno male ai denti.

Cosa si può fare per prevenire danni ai denti dovuti alla carie? Prima di tutto bisogna rendersi conto che l’igiene orale quotidiana è la cosa più importante. I denti vanno lavati per bene dopo ogni pasto usando prodotti di qualità e facendo attenzione al modo in cui si spazzolano i denti. Lo spazzolamento deve essere circolatorio e senza comprimere troppo per non irritare le gengive.

Per quanto riguarda il dentifricio, sceglietene uno che non contenga sostanze abrasive (microgranuli) e sia invece arricchito con il fluoro. Almeno una volta al giorno, usate il filo interdentale, preferibilmente la sera.

Per quanto riguarda l’alimentazione, riducete la quantità di zucchero, grassi saturi e cibi ad alto tasso di acidità. Arricchite invece la dieta con verdure crude, frutta e latticini.

La notizia che vi vogliamo dare oggi riguarda una novità assoluta che farà sicuramente contenti i bambini. La società Organobalance di Berlino ha sviluppato un tipo di caramelle che contengono batteri buoni e fanno bene ai denti. Questi batteri combattono i loro colleghi cattivi riducendo così il rischio di carie dentaria. Anche se non si sa quanto tempo ci vorrà per commercializzare queste caramelle speciali, non vediamo l’ora di acquistarne un bel po per il nostro studio dentistico!