Lunedì, martedì, venerdì:
Mercoledì e giovedì:
Sabato:
07:00 - 14:30
13:00 - 20:30
08:00 - 13:00
Preventivo Online
Preventivo Online
27.09.2014.
I pazienti spesso ci chiedemo trattamenti di sbancamento dentale per rendere i loro denti il più banco possibile. Ogni persona presenta una cromia dentale differente, a seconda sia della genetica che delle abitudini alimentari o vizi quali il consumo di tabacco ed altre sostanze che incidono sul colore naturale della dentatura. Al contrario di quello che comunemente si pensa, il colore non dipende dallo smalto dentale, bensì dalla dentina. La dentina è una sostanza che si trova tra lo strato più esterno del dente, lo smalto appunto, ed il cemento dentale e la polpa. Durante il corso della vita la dentina si inspessisce cambiando così la tonalità dei denti di una persona.

In realtà i denti di per se non sono mai di un bianco porcellana ma presentano tonalità gialle o grigie a seconda dei singoli casi. Queste sfumature che spesso ci rendono insoddisfatti dell'aspetto estetico del nostro sorriso, dipendono da macchie causate da diversi fattori tra cui:
  • alimenti quali tè, caffè, vino rosso, cioccolato
  • consumo di sigarette e tabacco
  • depositi di placca o tartaro
  • carie
  • in conseguenza dell'avanzare dell età

Lo smalto assorbe i pigmenti da determinate sostanze che consumiamo che vanno a depositarsi sulla dentina, risultando in un cambiamento della sfumatura naturale dei denti. Quindi non è lo smalto che determina il colore dei denti in quanto esso risulta traslucido ma è lo strato superficiale della dentina che dona ai denti un tono specifico che può cambiare nel tempo.

Grazie al progresso dell'odontoiatria estetica e le nuove tecniche all'avanguardia praticate nella maggior parte degli studi dentistici, si può rimediare facilmente al processo di ingiallimento dentale. Molte persone ricorrono anche a soluzioni fai da te che se utilizzate in modo corretto e con moderazione, possono sicuramente aiutare a sbiancare i denti di qualche tono. Tra i rimedi più popolari troviamo:

- Le foglie di salvia (se strofinate sui denti possono aiutare a prevenire i denti gialli)

- Il bicarbonato di sodio, da usare con molta attenzione per non danneggiare i denti

- L'acido malico, contenuto in frutti quali la fragola e le mele

- Il limone, se utilizzato con moderazione può aiutare a sbiancare i denti macchiati soprattutto in conseguenza del consumo delle sigarette

Ricordatevi sempre che per prevenire i denti gialli la prima regola rimane un'igiene orale quotidiana e corretta. Inoltre chiedete sempre al vostro dentista di fiducia consigli per denti più bianchi prima di ricorrere a qualsiasi metodo fai da te. Prendetevi cura dei vostri denti quotidianamente ed eviterete più di un problema mantenendo un sorriso splendente.