Lunedì, martedì, venerdì:
Mercoledì e giovedì:
Sabato:
07:00 - 14:30
13:00 - 20:30
08:00 - 13:00
Preventivo Online
Preventivo Online
19.12.2016. DA RIJEKA PER PARLARVI DELLA LIQUIRIZIA Originaria dell’India, di alcune altre aree dell’Asia ma anche di alcuni posti presenti anche sul nostro continente, la liquirizia si ottiene dalla radice della pianta Glycyrrhiza glabra e, se assunta anche giornalmente nelle giuste dosi, presenta diversi effetti benefici per la salute dell’intero organismo.

Per quanto riguarda la salute orale, i vostri professionisti di Rijeka affermano che in uno studio, pubblicato anche sul Journal of Natural Products da parte del ricercatore Stefan Gafner, si è notato che in questa pianta esistono varie sostanze antibatteriche molto efficaci che possono prevenire la crescita dei batteri collegati strettamente alla carie e alle malattie gengivali. Non è un caso, infatti, che la liquirizia sia stata usata anche nella medicina tradizionale cinese come uno degli additivi più importanti per il miglioramento dell’attività degli altri ingredienti a base di erbe. Questa pianta, oltre ad apportare benessere ai denti, ha la capacità di trattare il mal di gola, i problemi respiratori e quelli digestivi.

C’è da fare una breve riflessione sulle caramelle alla liquirizia che solitamente si possono trovare in negozio: oltre ad appiccicarsi ai denti che, lo sappiamo, rappresenta forse anche la caratteristica peggiore per un elemento, esse non contengono la radice della liquirizia ma l’olio di anice che ha un sapore simile. 

Il vero estratto della radice della liquirizia è invece stato aggiunto in alcuni lecca-lecca creati appositamente per un esperimento (svolto nel 2009 presso l’università californiana di Los Angeles da Wenyuan Shi): i risultati hanno mostrato che questi lecca-lecca hanno favorito la distruzione della carie sui denti dei bambini.
Il vostro team di Rijeka v’invita, quindi, a distinguere le caramelle alla liquirizia con la vera liquirizia derivante dalla radice della sua pianta.

Se vi chiedete come fa la liquirizia a combattere la carie ecco la risposta: essa contiene due princìpi attivi chiamati licoricidin e licorisoflavan in grado di eliminare l’enzima che permette ai batteri Streptococcus mutans di creare lo strato protettivo della placca. Gli ingredienti naturali contenuti nella liquirizia impediscono a questo sistema di funzionare correttamente. Sappiamo, infatti, dagli articoli precedenti pubblicati sul sito della nostra clinica odontoiatrica di Rijeka, che i batteri, senza il loro stato protettivo della placca non sarebbero in grado di attaccarsi ai denti e continuare la loro azione dannosa.