Lunedì, martedì, venerdì:
Mercoledì e giovedì:
Sabato:
07:00 - 14:30
13:00 - 20:30
08:00 - 13:00
Preventivo Online
Preventivo Online
09.08.2014. Quando si è in vacanza può succedere di tutto. Nella maggior parte dei casi c'è sempre una soluzione ad hoc ma a volte, soprattutto quando si tratta di salute, si può arrivare fino alla disperazione a causa di qualche dolore acuto. Ed è proprio questo il caso del mal di denti che si verifica inaspettatamente, proprio mentre siete in vacanza da qualche parte e non siete in grado di farvi visitare subito da un dentista. Ma allora cosa fare in questi casi? I nostri esperti hanno cercato di mettere assieme un paio di consigli utili che vi possono aiutare a tenere sotto controllo il mal di denti fino al ritorno a casa.

In caso di otturazioni che saltano: se un'otturazione vi cade, cercate di non consumare cibi e bevande troppo calde o fredde. In più, lavatevi i denti il più spesso possibile in modo da contrastare i batteri nella bocca che potrebbero insediarsi all'interno del dente otturato.

In caso di rottura del dente: la prima cosa da evitare è di mettere qualsiasi cosa che sia fredda sul dente. Se riuscite a recuperare la parte del dente che si è staccata, immergetela in un po' di saliva o latte e recatevi subito al pronto soccorso.

Se cade una capsula o un ponte: recatevi in farmacia e acquistate del cemento per denti. Il cemento acquistabile è provvisorio e prima di usarlo per riattacare il ponte o la capsula, pulite per bene la zona in questione per rimuovere qualsiasi residuo del cemento o cibo.

In caso di comparsa di un ascesso: la prima cosa da fare è cercare di calmare il dolore mediante l'applicazione di una borsa di ghiaccio. Inoltre, va cercata una terapia a base di antibiotici presso la guardia medica.

In caso di gengivite: esiste un rimedio del tutto naturale che vi aiuterà immediatamente a calmare l'infiammazione delle gengive. Comprate foglie di salvia presso il mercato locale e passatele un paio di volte al giorno sulle gengive.

Ricordatevi anche che una volta tornati a casa, anche se il mal di denti e scomparso, va comunque contattato il vostro dentista di fiducia per evitare ulteriori infiammazioni o complicazioni dentali.