Lunedì, martedì, venerdì:
Mercoledì e giovedì:
Sabato:
07:00 - 14:30
13:00 - 20:30
08:00 - 13:00
Preventivo Online
Preventivo Online
11.03.2016. IL MOTIVO DEL CAMBIAMENTO DI COLORE DEI DENTI
Durante la vita i nostri denti possono assumere una tonalità grigiastra o giallastra. Molto spesso le cause principali sono da attribuire al vizio di fumare o al consumo di determinate bevande sia alcoliche sia analcoliche. 

Il fumo è uno dei nemici principali della salute dentale e per l’intero funzionamento del cavo orale. Il fumo delle sigarette è pieno di sostanze tossiche, ma anche di depositi di sostanze nocive estremamente dannose per l’intera struttura dentale e gengivale. 
Le conseguenze poi non sono da meno: i depositi di tartaro, l’alito cattivo, la flora alterata della bocca, la rallentata guarigione delle ferite e delle cicatrici e la ridotta circolazione sanguigna, sono solamente alcune delle conseguenze negative delle sigarette.
Il team della vostra clinica dentistica dalla Croazia, la Dental Olujić di Fiume, osservando una ricerca eseguita negli Stati Uniti nel 2014, afferma che il rischio di perdere i denti è addirittura di 7 volte maggiore tra i fumatori che tra i non fumatori.
Il motivo è spesso una malattia parodontale che affligge il tessuto osseo e le gengive ostacolandone la guarigione.

IL PROBLEMA DELLA MACCHIE BIANCHE 
Le macchie bianche che compaiono sui denti, oltre ad indicare dei cambiamenti che avvengono nello smalto, sono segno evidente di demineralizzazione. La demineralizzazione, ossia la mancanza di determinati elementi chimici necessari alla struttura dentale, deriva da vari cambiamenti avvenuti nelle cellule che creano lo smalto dentale e compaiono, in linea di massima, durante l'infanzia.

Tuttavia questo non è l’unico motivo delle macchie bianche: a volte esse sono dovute anche all’assunzione esagerata di bevande contenenti un alto livello di acidità e una grande quantità di zuccheri. 
I vostri professionisti dalla Croazia in primo luogo tali le varie bevande dolci e analcoliche come i succhi di frutta, le bevande energetiche e le bevande sportive e le bevande gassate.
Nei bambini, il colore dei denti si può alterare anche in seguito a infezioni avvenute nell’organismo, come ad esempio il morbillo o la pertosse.
Le macchie bianche (ma addirittura anche marroni) possono derivare anche dalla fluorosi, ossia concentrazione di fluoro nell’acqua, problema riscontrato però maggiormente in quei luoghi dove le quantità di fluoro nell’acqua non sono controllate (ad esempio in alcuni paesi dell’Africa).