Lunedì, martedì, venerdì:
Mercoledì e giovedì:
Sabato:
07:00 - 14:30
13:00 - 20:30
08:00 - 13:00
Preventivo Online
Preventivo Online
15.05.2014.
Tra i numerosi rimedi naturali per sbiancare i denti di cui sentiamo parlare, quello più trendy negli ultimi mesi è sicuramente l’oil pulling. Dagli Stati Uniti all’Italia, raccomandazioni su come fare l’oil pulling correttamente e su quali oli essenziali utilizzare se ne trovano in ogni angolo della rete. Abbiamo deciso di fare un po’ di luce su cosa esattamente sia l’oil pulling, in che cosa consista e se funziona davvero.

L’oil pulling è una pratica antica derivante dalla cultura ayurvedica ovvero la pratica medicinale indiana; per gli indiani l’oil pulling è una routine per purificare il corpo ed estenderne la longevità tramite la prevenzione fatta appunto con l’oil pulling: pulizia mattutina delle tossine accumulatesi la notte che una volta espulse, non presentano più un rischio per la salute del sistema.

L’oil pulling si fa la mattina appena svegliati mentre si è ancora a digiuno. Gli oli da utilizzare sono quelli al cocco o sesamo di cui se ne mette in bocca un cucchiaio; si procede a spingere l’olio tra i denti, le gengive, verso le guance e tutte le pareti della cavità orale. I movimenti devono essere ripetuti per una durata di 20 minuti. L’olio non dev’essere ingoiato per evitare che le tossine intrappolate nell’olio finiscano nel corpo.

La domanda principale è se tale metodo di pulizia dentale ha davvero qualche effetto sulla salute dei nostri denti e gengive. Fino ad oggi non si è riuscito a dimostrare la rilevanza dell’oil pulling contro varie malattie di cui una persona potrebbe soffrire. Per quanto riguarda la salute orale, alcuni studi hanno comprovato denti più bianchi, meno batteri e tartaro dopo alcune settimane in cui un paziente praticava l’oil pulling ogni giorno.

Pur avendo una certa validità dal punto di vista della salute dentale, ricordiamo a tutti che l’oil pulling, anche se utile per mantenere la bocca in salute, non va mai sostituito all’uso regolare dello spazzolino e dentifricio. Se volete provare l’oil pulling fatelo ma solo come un modo ulteriore per prendervi cura del vostro sorriso, mai come sostituto delle tecniche di pulizia dentale tradizionali!