Lunedì, martedì, venerdì:
Mercoledì e giovedì:
Sabato:
07:00 - 14:30
13:00 - 20:30
08:00 - 13:00
Preventivo Online
Preventivo Online
18.04.2015.
Avere una dieta bilanciata e varia è altrettanto importante per il corpo quanto lo è per la nostra bocca e la carenza di vitamine può avere gravi effetti sui nostri denti .

Il dentista ha il compito di riconoscere i diversi problemi orali basandosi sui sintomi e di contribuire a determinare quando la causa si trova in una carenza di vitamine.


QUALI SONO LE VITAMINE CHE PIÙ SPESSO VENGONO A MANCARE AL NOSTRO ORGANISMO?

Il nostro deficit è legato soprattutto alla mancanza di Ferro e di vitamine appartenenti ai gruppi A, B, C, D e K.

La mancanza di vitamina B è una delle carenze più comuni che possono influenzare la bocca e i denti.

Uno dei sintomi più comuni è il classico bruciore alla bocca e soprattutto sulla lingua. Le persone con questa carenza possono anche avere problemi di deglutizione o di gonfiore alla lingua.

Senza vitamina B il nostro corpo si vede ridurre il numero di globuli rossi e diventa anemico.

Una grave carenza di vitamina B12 può addirittura causare problemi durante la gravidanza della donna aumentando il rischio di difetti al cervello e al midollo spinale per il bambino.

Gli effetti della mancanza di ferro sono abbastanza simili a quelli della vitamina B: si avverte una sensazione di bruciore in bocca e lingua, le gengive cominciano a presentare piaghe e il colore del loro tessuto s'impallidisce mentre la lingua si arrossisce e diventa gonfia.

Questa carenza di ferro può essere causata da una dieta povera, da problemi intestinali che riducono l'assorbimento del ferro o da una perdita regolare di sangue (soprattutto nelle donne).

Senza la quantità necessaria di vitamina C all'interno del nostro corpo, oltre a gengive sanguinanti, possiamo facilmente avvertire una sensazione di stanchezza e svogliatezza.

Quando menzioniamo l'effetto della vitamina A per il nostro corpo dobbiamo accentuare che essa aiuta le cellule della pelle a crescere in fretta e a mantenersi attive. Se manca questa vitamina, tutte le guarigioni della nostra cavità orale avverranno più lentamente!

La vitamina A aiuta le cellule della pelle a crescere e mantenere se stessi. Una mancanza di vitamina A può portare a guarigione ritardata in bocca.

La vitamina D grazie al calcio mantiene la forza e la qualità delle ossa. Senza questa vitamina le ossa diventano fragili e all'interno della bocca aumenta il rischio di frattura della mascella oppure della comparsa di malattie parodontali. Una carenza nei primi anni di vita può influenzare la regolare formazione dei denti.

La vitamina K produce proteine che permettono al sangue di coagulare. Senza una quantità non sufficiente di vitamina K, possono comparire sanguinamenti eccessivi dopo qualsiasi intervento ai denti come ad esempio in seguito all'estrazione di un dente.