Lunedì, martedì, venerdì:
Mercoledì e giovedì:
Sabato:
07:00 - 14:30
13:00 - 20:30
08:00 - 13:00
Preventivo Online
Preventivo Online
17.11.2016. RIJEKA: SEGNALE D’ALLARME PER I FUMATORI Ma lo sapevate che gli uomini, in media, che fumano un pacchetto di sigarette al giorno perdono 3 denti ogni 10 anni? Si tratta di un dato tragico che ci dovrebbe mettere subito in guardia da questo punto di vista. Per le donne, la situazione è un po’ meno grave e la perdita si aggira verso 1,5 denti a decennio.

Ogni fumatore, secondo Robert Olujić, il titolare dell’omonima Clinica fiumana ha circa il doppio delle probabilità di perdere i denti rispetto a un non-fumatore. Il fumo è l’ideale per azionare lo sviluppo della parodotite (la malattia delle gengive) dalla quale poi avviene la perdita dei denti.

I professionisti della vostra clinica di Rijeka (Croazia) ritengono che il tabacco abbia di per sé un’influenza negativa sulla salute orale, bloccando il flusso del sangue verso i tessuti gengivali che in questo modo iniziano a non ricevere più tutti i nutrienti dei quali ha bisogno l’osso per continuare a esercitare la sua funzione di sostegno parodontale. 

Il fumo è anche il responsabile di una catena di eventi negativi per la bocca: tutto inizia con l’accumulo della placca sui denti. Quando la placca s’indurisce e diventa tartaro compare la gengivite (infiammazione gengivale accompagnata da gonfiore, arrossamento e sanguinamento) che poi causa, a sua volta, la perdita dei denti.

A testimoniare l’effetto dannoso del fumo, i vostri professionisti da Rijeka menzionano uno studio, pubblicato nel Journal of Dental Research, condotto su una cifra di 23,376 partecipanti.

I risultati di questa grande ricerca hanno mostrato che i fumatori maschi hanno una probabilità 3,6 volte maggiore di perdere i denti, rispetto ai non fumatori, mentre per le donne questa possibilità accresce di 2,5 volte rispetto alle donne non-fumatrici.
 

 
La tesi ufficiale dello studio, espressa dal dottor Thomas Dietrich recitava così: “la maggior parte dei denti vengono persi a causa della carie o addirittura della prodontite cronica. Tuttavia si sa’ che il fumo è una delle maggiori cause della parodontite e ciò spiega l’alto tasso di perdita dei denti tra i fumatori.”

Il fumo, si sa, provoca anche una certa dipendenza il che rende ancora più plausibile le tragiche conseguenze future relative alla situazione in bocca. 

Tuttavia, uno spiraglio di speranza per i nostri pazienti fumatori esiste: circa 10 anni dopo aver deciso di smettere di fumare, un ex-fumatore avrebbe lo stesso rischio di perdita dei denti come una qualsiasi persona che non ha mai fumato. 

Il vostro team odontoiatrico di Rijeka, pertanto, vi consiglia di pensarci bene ogni volta che state per accendere una sigaretta perché, un giorno, i vostri denti potrebbero risentirne pesantemente.